Fondazioni

 L’uso delle geomembrane in PVC-P per l’impermeabilizzazione delle fondazioni è una tecnologia sofisticata e sicura per proteggere le costruzioni dall’effetto distruttivo dell'acqua.

 Le Geomembrane per fondazioni possono essere in PVC-P e FPP. L'esperienza ha dimostrato che il PVC-P è il prodotto più adatto per le fondazioni, grazie alle sue proprietà meccaniche (resistenza alla perforazione), di manipolazione e di durata. Un’elevata resistenza alla perforazione è importante in termini di verifica della procedura di riempimento e dell’alta  pressione generata dal peso della costruzione.

 

RENOLIT ALKORGEO  offre una vasta gamma di geomembrane, il prodotto giusto per ogni applicazione.

 Geomembrane RENOLIT ALKORPLAN in PVC-P:

 35041: geomembrana non rinforzata, opaca, colore grigio scuro con un sottile strato giallo di segnalazione (bi-colore) per evitare danni meccanici 

35034: geomembrana non rinforzata, opaca, colore verde chiaro (un solo colore)

35036: geomembrana non rinforzata, translucida (>70%)

35020: strato di protezione non rinforzato in PVC-P

35038: geomembrana non rinforzata, opaca, colore grigio scuro resistente contro influenze temporanee di idrocarbonati  e può essere applicata direttamente a contatto con il bitume.

 

Geomembrane RENOLIT ALKORTOP in PP:

 35080: geomembrana omogenea, colore grigio, larghezza 2.05 m

 Geomembrane RENOLIT ALKORTENE in PE:

 00251: geomembrana  HDPE, colore nero

00274: geomembrana  LDPE, colore nero

 

Il sistema di rivestimento deve essere adattato alla forma in cui l’acqua si presenta - umidità, pressione dell'acqua temporanea o pressione dell'acqua permanente. Ciò si traduce in diversi spessori di geomembrana e di un sistema di controllo e stato. Sotto un flusso di pressione d’acqua permanente lo spessore della geomembrana previsto deve essere di minimo 2,0 mm.