Domande frequenti:

1) Da quali elementi è composto RENOLIT GORCELL?

RENOLIT GORCELL consta di un nucleo a nido d'ape esagonale termoplastico e di uno strato di rivestimento superiore e inferiore, entrambi applicati termicamente.

2) Da quale materiale è composto RENOLIT GORCELL?

Il nucleo a nido d'ape è composto da polipropilene (PP), gli strati di rivestimento da PP o PP con fibre naturali o minerali.

3) Possono essere utilizzati anche altri materiali?

Sì, in teoria possono essere utilizzate tutte le materie Sintetiche termoplastiche saldabili.

4) Con quale tecnologia viene realizzato il materiale interno?

Il materiale interno viene realizzato mediante la tecnologia EconCore Honeycomb di Lovanio (Belgio).

5) Quali spessori interni sono disponibili?

RENOLIT GORCELL è disponibile negli spessori interni da 5 mm, 10 mm, 15 mm e 20 mm.

6) Quali sono le misure standard dei pannelli e quali sono quelle possibili?

Le misure standard sono  1.220 mm × 2.440 mm (larghezza x lunghezza). Su richiesta del cliente sono possibili misure fino a 1.500 mm × 6.000 mm (larghezza × lunghezza).

7) Quali varianti sono possibili per lo strato di rivestimento?

Per lo strato di rivestimento sono disponibili diverse varianti:

- Pellicola PP: 0,12 – 0,6 mm, Scelta del colore a piacimento (a seconda della quantità minima di pellicola ordinabile)

- RENOLIT WOODSTOCK Sheets (WPC = composizione di PP e fibre naturali): 0,8 – 1,5 mm, colori standard nero e marrone, altri colori previo accordo

- TECNOGOR Sheets (composizione di PP e fibre di vetro (corte)): 0,8 – 1,3 mm

- Strati di rivestimento in  PP Curv altamente resistenti agli urti (fibre PP altamente stirate). Nessun inserto in fibre di vetro, riferimento per "Curv" di PROPEX

- Pellicole RENOLIT ALKORCELL, laminate termicamente su RENOLIT WOODSTOCK o TECNOGOR

- Pellicole RENOLIT ALKORCELL resistenti alle intemperie, laminate termicamente su RENOLIT WOODSTOCK.

- Vari tipi di tessuto non tessuto (nonwoven, PP/PET, tessuto non tessuto per settore automotive)

8) Come si applicano gli strati di rivestimento?

Gli strati di rivestimento vengono applicati mediante termosaldatura nel corso di un processo continuo.

9) É possibile applicare anche materiali di rivestimento esterni?

Sì, a seconda della tecnologia di produzione si possono applicare ornamenti in PVC e pellicole ad alta lucidità, legno, metalli e altre materie sintetiche nonché materiali antiscivolo.

10) Come si applicano questi rivestimenti esterni?

I rivestimenti esterni possono essere applicati mediante la precedente applicazione a caldo di tessuto non tessuto durante il processo di produzione. Il tessuto non tessuto consente l'utilizzo di soluzioni adesive con materiali adesivi tradizionali (PUR, EVA, PVAC, ecc.. ). Ulteriori possibilità sono un pretrattamento al plasma e rivestimento con laminazione in piano nonché mediante stesura di una mano di primer idoneo sulla superficie

11) Quali vantaggi offre RENOLIT GORCELL?

RENOLIT GORCELL è leggerissimo (materiale della struttura a nido d'ape circa 80 kg/m³) e al contempo molto resistente (fino a 1,2 MPa (ASTM C365-57)). Il materiale è idrorepellente, vanta un'elevata compatibilità chimica ed è ottimamente trattabile termicamente (formatura, saldatura). È possibile anche una buona lavorazione a macchina. Grazie al "sistema modulare" RENOLIT GORCELL è utilizzabile in modo versatile. Last, but not least, la produzione è conveniente ed efficiente in termini di risorse, quindi sostenibile.

12) Quali varianti RENOLIT GORCELL sono disponibili per il settore dei mobili?

Per il settore dei mobili sono disponibili le varianti con interno a nido d'ape da 15 mm o da 20 mm con strati di rivestimento RENOLIT WOODSTOCK da 1,3 mm su ambo i lati.

13) Quale classe di protezione antincendio presenta RENOLIT GORCELL?

Un RENOLIT GORCELL standard in PP nel settore edilizio può raggiungere ad esempio una classe C o superiore. Con additivi di matrice WPC è possibile eliminare l'infiammabilità. In caso di requisiti antincendio sono necessari i relativi certificati e attestati, che all'occorrenza possono essere richiesti.

14) Quali sono le quantità d'ordine minime?

I prodotti standard di magazzino sono disponibili francofabbrica in Italia. Le quantità di fornitura sono da concordare almomento della vendita. Per prodotti e misure su richiesta del cliente la quantità minima d'ordine è pari a 1.000 m².

15) Come si possono applicare le bordature su superfici strette?

Le bordature possono essere applicate su superfici strette utilizzando diverse procedure: mediante bordatura laser o altra bordatura reattiva, con colla a caldo PUR in combinazione con un trattamento al plasma della superficie stretta o sostanze adesive a caldo a base poliolefinica.

16) Come si possono unire tra loro i pannelli?

I pannelli RENOLIT GORCELL possono essere uniti tra loro in modi diversi:

- Incollando materiali di blocco  e tradizionali  connettori per pannelli.

- Avvitando direttamente i pannelli l'uno all'altro.

- Utilizzando la tecnologia di saldatura mediante frizione EJOT/Weber.

- Utilizzando tasselli leggeri e cerniere per mobili leggere.

- Incollando i bordi dei panelli e le superfici con un primer idoneo e sistemi adesivi.

17) È possibile ingrandire i pannelli?

I pannelli RENOLIT GORCELL possono essere allungati o allargati mediante tecnologia con saldatura di testa.

18) È possibile utilizzare anche pannelli più spessi?

I pannelli RENOLIT GORCELL possono essere raddoppiati nello spessore o incollati per ottenere strutture più spesse. Per gli incollaggi costruttivi sono indicati in primo luogo le colle PUR.

19) Come si smaltiscono i residui dei pannelli o le parti di scarto?

Essendo i pannelli riciclabili al 100 %, i rifiuti dei processi del cliente possono essere riavviati al processo di produzione. In alternativa è possibile smaltire i rifiuti tramite i relativi sistemi di raccolta dei materiali riciclabili o con i rifiuti domestici.