UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER LA QUALITÀ

IL NUOVO STANDARD QUALITATIVO NEL SETTORE DELLE SUPERFICI

 

IL NUOVO MARCHIO DI QUALITÀ RAL PER I FRONTALI TRIDIMENSIONALI PER MOBILI ASSICURA LA MASSIMA QUALITÀ IN TUTTI I PROCESSI DI LAVORAZIONE, DIVENENDO UN NUOVO PUNTO DI RIFERIMENTO QUALITATIVO PER CUCINE E BAGNI.

 

I FRONTALI CON CERTIFICAZIONE RAL PROMETTONO

  • adesione duratura
  • resistenza al calore
  • resistenza all’umidità e al clima
  • resistenza al vapore acqueo
  •  

 LA GARANZIA È DATA DA

  • metodi di prova mirati
  • sorveglianza esterna e obblighi stringenti
  • tracciabilità attraverso la documentazione sistematica di tutti i dati di produzione

 

MARCHIO DI QUALITÀ RAL per i frontali tridimensionali per mobili

  • riconoscimento dell’assicurazione della qualità a luglio 2013
  • ultimazione delle norme di qualità e verifica
  • frontali tridimensionali per mobili con certificazione RAL disponibili presumibilmente da novembre 2013

 

 

PREMIATI: I FRONTALI TRIDIMENSIONALI PER MOBILI CON CERTIFICAZIONE RAL

Con il nuovo marchio di qualità RAL per “frontali tridimensionali per mobili” è stato creato un nuovo punto di riferimento qualitativo per cucine e bagni. Il messaggio rivolto a tutti gli acquirenti da questo marchio di qualità è: questo prodotto convince per l’estetica di alto livello e la durata prolungata. In futuro questo marchio verrà apposto solo sui frontali tridimensionali per mobili costituiti da componenti in grado di soddisfare requisiti qualitativi particolarmente elevati.

Per ottenere la certificazione RAL, RENOLIT ha lavorato con costanza a stretto contatto con altri rinomati produttori di frontali tridimensionali per mobili e relativi fornitori. Già a marzo del 2011 a Monaco di Baviera è stata fondata la Gütegemeinschaft Dreidimensionale Möbelfronten e.V. (associazione per la qualità dei frontali tridimensionali per mobili) con l’obiettivo dichiarato di definire standard qualitativi uniformi, rafforzando così l’immagine dei frontali tridimensionali per mobili e aumentarne ulteriormente la richiesta.

Il nuovo metodo di verifica convince l’istituto RAL

Congiuntamente è stato sviluppato un nuovo metodo di verifica che garantisce la resistenza a lungo termine al clima dei frontali tridimensionali per mobili. Nell’ambito di un vasto esperimento sono state testate un totale di 576 combinazioni di diverse tipologie di MDF, pellicole, colle e processi di lavorazione. Risultato: tutti i frontali tridimensionali per mobili che hanno soddisfatto le norme di qualità e verifica stabilite presentano una qualità e durata così elevate da risultare particolarmente adatti anche all’ambiente di una cucina.

Nel luglio 2013 il sistema di assicurazione della qualità è stato riconosciuto dall’istituto RAL. D’ora in avanti la Gütegemeinschaft sarà catalogata con il marchio di qualità GZ-434.

La RAL è una delle certificazioni più antiche della Germania: da quando, nel 1925, fu istituita la “Reichausschuss für Lieferbedingungen” (commissione imperiale per le condizioni di fornitura), le sue tre lettere sono diventate una garanzia degli elevati standard qualitativi di prodotti e servizi, verificati in maniera imparziale e continua. Attualmente più di 9.000 imprese utilizzano il marchio di qualità RAL dell’odierno Deutsches Institut für Gütesicherung und Kennzeichnung (istituto tedesco per l’assicurazione della qualità e l’etichettatura).

I frontali tridimensionali per mobili certificati RAL con termolaminati RENOLIT potranno essere acquistati presumibilmente da novembre 2013, quando saranno stati portati a termine tutti i test sui componenti del sistema complessivo, in modo da mettere a disposizione di produttori di mobili e altri clienti un nuovo standard qualitativo di orientamento.