Gand, Sint-Pieters – Il progetto della stazione

La nostra vita quotidiana è caratterizzata come mai prima d’ora da rapidi cambiamenti e da una sempre maggiore mobilità. Ciò non deriva solo dal fatto che si viaggia sempre di più; è infatti anche l’atto stesso del viaggiare ad essere sottoposto a forti cambiamenti. Ecologici e comodi, gli spostamenti in treno sono di nuovo di moda. È però necessario ammodernare la maggior parte delle stazioni per soddisfare le esigenze del giorno d’oggi. La stazione Sint Pieters di Gand, in Belgio, è una delle grandi opere che definiscono nuovi standard.

Il fabbricato originario venne realizzato nel 1913 in occasione dell’Esposizione universale, su progetto di Louis Cloquet, e dal 1995 è soggetto a vincolo architettonico. Entro il 2024 sarà dotato di una fermata del tram e di un’autostazione, così come di una zona coperta in grado di ospitare 10.000 biciclette e di un garage interrato. Gli oltre 50.000 utenti attuali disporranno di comodi accessi, ascensori e scale, e gli stretti tunnel al primo piano, che fino ad ora consentono di raggiungere i binari, saranno sostituiti da una grande e moderna sala. La capacità della stazione sarà ampliata senza incrementare il numero di binari e senza interruzioni al servizio. I lavori verranno svolti in diverse fasi, con l’immediata messa in servizio delle singole parti non appena saranno state completate.

I binari a livello del suolo saranno serviti da sottopassaggi che richiederanno un’accurata pianificazione della diffusione della luce naturale. Per questo motivo, per l’impermeabilizzazione delle tettoie dei marciapiedi è stata scelta RENOLIT ALKORBRIGHT, una membrana di colore bianco lucido in grado di riflettere la maggior parte della luce solare, che può invece penetrare all’interno grazie alle finestre laterali. Questo prodotto, impiegato anche nella copertura continua  e uniforme della parte inferiore, dei bordi e degli spigoli delle tettoie, giova altresì all’atmosfera complessiva, rendendo i marciapiedi aree di sosta piacevoli e luminose.

Gand, Sint-Pieters